vai alla home page di ZONA
  zona catalogo acquisti eventi librerie distribuzione

musica
narrativa
spettacolo
poesia
saggi
formazione
guide & turismo
solidarietÓ
catalogo per autori
acquista i nostri libri online su Internet Bookshop Italia
cerca la libreria pi¨ vicina a casa tua
vuoi ricevere i libri a casa tua, senza spese postali?
crediti e contatti
ufficio stampa
news
'O BOX comunicazione & servizi X musica & cultura
 
il libro / narrativa  
DI GIOIA, DI RABBIA, DI NOIA di Antonio Aversa

DI GIOIA, DI RABBIA, DI NOIA
romanzo di Antonio Aversa
Con interventi di Marco Rizzo
e Enzo D’Arcangelo

ZONA 2008
pp. 164 - EURO 16
ISBN 978 88 95514 57 4


Le recensioni
-
Maurizio Di Battista su Shipmagazine
- Fabio Giovannini su La Rinascita della Sinistra.

 

Giorgio e Francesco sono due compagni del movimento, nella Roma tesa e surriscaldata del 1977, nell'Italia delle mille occupazioni contro i tagli e i sacrifici decretati dal governo di allora. Le loro storie corrono parallele, ma le loro scelte sono e diventano via via più distanti.

Uno cede alla tentazione della lotta armata, una specie di fede cieca in un’organizzazione fantasma, com’erano allora le frange estreme della “nuova sinistra” non ancora clandestine, ma a un passo dal diventarlo.

L’altro è un liceale di paese, figlio di comunisti del “vecchio” PCI, vicino a Lotta Continua ma convinto che la lotta di classe non si combatta con le armi. Solo in un momento le loro vite s’incrociano, del tutto casualmente, e nuovamente rimbalzano lontane, verso i rispettivi destini.

I due protagonisti si muovono dentro vicende storiche realmente accadute, e che hanno segnato fortemente la memoria degli anni Settanta - come la cacciata del segretario della CGIL Luciano Lama dall'Università La Sapienza, la morte di Pierfrancesco Lorusso a Bologna e di Giorgiana Masi a Roma durante dei cortei, nell'Italia turbolenta del terzo governo Andreotti - sui due fronti di uno scontro duro, armato da una reciproca, crescente esasperazione.

Da un lato il governo - ma più in generale il mondo dei partiti, di maggioranza e opposizione, diffusamente sordo alle istanze dei giovani - dall'altro il movimento degli studenti. Su tutto, la pressione sanguinosa e violenta del terrorismo.

Nessuno vince, alla fine di questo romanzo. Tutti perdono qualcosa. Come forse l'Italia stessa perse, alla fine degli anni Settanta, l'occasione di diventare qualcosa di diverso da ciò che è oggi: un paese in crisi, anche di prospettive, in cui i ragazzi e le ragazze (appena trent'anni dopo) faticano a immaginare il futuro, e che certo non brilla nel pur nebuloso firmamento occidentale.


Il romanzo di Antonio Aversa - che di molte situazioni ed eventi di quegli anni è stato testimone - è di certo un'occasione per ricordare e riflettere, seppure in tempi così mutati come i nostri, a partire dalle storie di due ragazzi come tanti, finiti in un'altra storia, assai più grande di loro.

Un libro che pone all'oggi un paio di domande dirette. Siamo sicuri che questo non sarebbe un paese migliore, se alle domande di quella generazione si fosse dato - oltre che ascolto - un altro tipo di risposte? Saremo tutti capaci di evitare - mentre i giovani ripropongono con forza il loro punto di vista e le loro domande - tutti gli errori di un passato che non è poi così lontano?

 
 
assaggia il libro spiacente, il trailer
di questo libro non è disponibile
cerca la libreria più vicina a casa tua cerca la libreria più vicina a casa tua
acquista il libro online su Internet Bookshop Italia acquista il libro online su IBS
vai alla pagina degli acquisti per ricevere il libro a casa tua
vai alla pagina dell'ufficio stampa contatta l'ufficio stampa
 
l'autore
Antonio Aversa Antonio Aversa
(Roma 1958)

Musicista, organizzatore di eventi musicali e tour manager di cantanti e gruppi italiani, è stato dirigente dell’ARCI, consigliere comunale del suo paese d’origine – Giuliano di Roma (Fr) – e assessore della Comunità Montana dei Monti Lepini. Attualmente vive a Bruxelles e collabora con il parlamentare europeo Marco Rizzo. Di gioia, di rabbia, di noia è il suo primo romanzo.

toninoaversa@hotmail.com

 
presentazioni
news
 
scopri come fare il tuo libro
area riservata ai lettori di ZONA
area riservata agli autori di ZONA
come pubblicare un libro per ZONA
area riservata ai sigg. librai
area riservata ai sigg. docenti
area riservata ai sigg. giornalisti
richiedi la newsletter
scrivi una email
 

  Editrice ZONA di Piero Cademartori - P. IVA 00021220991 - C.F. CDM PRI 58A22 C621B
via dei Boschi, 244/4 - località Pieve al Toppo - 52040 Civitella in Val di Chiana (Arezzo)     
tel/fax 0575.411049 - mobile 338.7676020 - www.editricezona.it - info@editricezona.it